Valentina Julie Orlandi si laurea nel 2005 al D.A.M.S. in musicologia, presso l’Università di Udine, con una tesi dal titolo “De Motu Street Opera- funzione educativa di un laboratorio musicale e coreografico”, frutto delle esperienze didattiche di canto e danza tra Udine, Milano e CordenonsSeguendo la passione per l’insegnamento del canto (che insegna dal 2002), studia e approfondisce tematiche di anatomofisiologia applicata al canto (e allo sport) con vari specialisti, didattica e pedagogia, seguendo diversi corsi tra cui: Linguaggio, identità di genere e Lingua Italiana, Università Ca’ Foscari di Venezia; Biologia, stress, patologia, Università di Parma; Progettazione e valutazione dell’apprendimento, Università di Foggia; Cicli di Apprendimento, con Ass. Podresca; Studio di fisiotecnica e musica per canto moderno con F. Quas. Dal 2007 studia tecnica vocale e didattica con P.C.Moro e canto lirico (‘95-2000) con L.Michelazzo; Avviamento a FB for singers, con Bontempi; presenza scenica ed improvvisazione vocale con P.Folli; dizione di livello avanzato, presso la Soc. Coop. Ortoteatro; Seminari “Musica d’arte per orecchie competenti” e “La musica ai tempi della generazione k”, organizzati dall’ERT.

Tiene laboratori di pedagogia musicale presso alcune scuole materne del territorio.

Già vocalist per vari gruppi hip hop, in tour in varie località del nord Italia (principalmente Milano, con il gruppo Riflessi Lirici) e nel brano Senza Colore del rapper Fure Boccamara, in rotazione nei palinsesti di Dee Jay Tv con l’allieva M.Carrer. Ha poi progettato, costruito e performato un’installazione con improvisazioni vocali e giochi d’ombre, in occasione di  una mostra a Villa Galvani a Pordenone. Per alcuni anni, con Vest’o, compositore di musica hip hop ed elettronica, realizza con gli allievi The Funky Monkeys’ Compilation e partecipa ad Opposable thumbs up, serie d’album hip hop, elettronica, new jazz, insieme a musicisti e rapper della scena nazionale ed internazionale.

Nel 2010 fonda, insieme a Vest’o ed altri, l’Ass. URBAN ARTS TEAM, al fine di portare le arti della cultura Hiphop in contesti non autoreferenziali, a scopo socio-educativo e con cui organizza lezioni concerto presso il  Caffè Letterario e Scienzartambiente a Pordenone; sfilate di arte grafica, dj-set, concerti, esibizioni di danza e canto; performa al 20ennale del duo Papu e allestisce nel 2009 lo UAM, spettacolo e contest con partecipanti da tutt’Italia. Per un periodo conduce Bus Stop, c/o la radio TPN Hit Energy. Già istruttrice sportiva iscritta agli albi nazionali con varie qualifiche, nel 2010 fonda l’asd Urban Arts Academy, che con l’esecuzione dal vivo di brani per coreografie, mira a creare empatia tra i diversi ruoli, preparando gli studenti ad un ambiente lavorativo. Nel 2018 canta per la filarmonica di Cordenons e con la Scuola di Musica Città di Pordenone al Pordenone Blues Festival e al Teatro Verdi. Dal 2017 è membro della Giuria del Granfiume Dance and Song contest.

Corsi del Docente:

Canto moderno